Breve opinione…politica

Non voglio parlare solo di esoterismo. Mi sia consentito una piccola opinione politica. Una opinione che in qualche maniera fa intravedere come anche la politica dovrebbe esser organizzata da norme relative derivanti da norme assolute, norme che è possibile conoscere solo percorrendo la via iniziatica. Ho il sospetto che proprio per questa ragione molti politici, così come anche molte gerarchie pur religiose che dalla politica hanno tratto il loro potere, combattono gli ordini Iniziatici. 

Prendersela con la Politica, qualunque politica (naturalmente democratica) guidi un paese é come prendersela con la religione perchè la casta sacerdotale, usando un eufemismo, diciamo che non sia adeguata. La Politica è meravigliosa. È lo strumento per governare la polis. È la casa che accolse molti di noi da ragazzini e ci ha insegnato l’arte di governare. Lo ha insegnato però anche a tanti che nell’arte appresa hanno visto solo ciò che più soddisfaceva i loro bisogni, la loro cupidigia, la loro indecente brama di denaro e di potere. Fino ad oltre venti anni fà si sceglievano gli uomini che avrebbero governato. Il risultato è stato disastroso. Quel sistema ha imposto tanti individui che molti vedrebbero bene in prigione. La colpa non era di chi sapeva scegliere (eleggere) ma di chi, sentendosi ancora suddito, voleva solo un protettore. La scelta veniva fatta anche dai disonesti, dai ladri, dalla delinquenza organizzata, da chi non capiva niente di politica e si affidava al parente o al prete della parrocchia. Coloro che sceglievano con competenza, con onestà erano pochi, anzi pochissimi e destinati, nel migliore dei casi, a denunziare le malefatte dei molti, dei disonesti, degli incompetenti; ma non venivano sentiti, anzi, spesso, venivano derisi. Poi cambiò la forma elettorale. Dal proporzionale puro si passò ad una forma maggioritaria figlia di un compromesso nato più per salvaguardare qualcuno o qualche partito che il bene dei cittadini. Si passò al maggioritario, sebbene nella forma che conosciamo, con  un pò di proporzionale, con un premio di maggioranza voluto più per non far scomparire qualche piccolo ed inutile partito che per ben governare, e con altri piccoli sotterfugi atti ad andare incontro alle brame di qualche politicante. Si sa che una forma elettorale maggioritaria, per garantire la governabilità, deve prevedere che la scelta dei futuri governanti venga fatta dall’alto, fatta cioè, nel caso dell’Italia, dal Candidato alla Presidenza del Consiglio altrimenti, pur avendo una forte maggioranza, sarebbe continuamente sottoposto a ricatti. Il sistema adottato dall’Italia però non è neanche maggioritario. È un sistema di squallide coalizioni dove piccoli partitini impongono i loro candidati al  premier designato e dopo le elezioni ricattano. Si è cambiato il sistema elettorale ma, come è più che evidente, si è arrivati ad un altro squallidissimo compromesso che non garantisce alcuna governabilità e che si presta ai già evidenti ricatti dei tanti padroni e padroncini. Persino l’elezione del Presidente della Repubblica è caratterizzata da questo mercato delle vacche. L’alternativa alla maggioranza é ancora più squallida. Ai mali della originaria selezione, frutto del compromesso fra i vari padroncini dei partitini che compongono un grosso partito, si aggiungono le intese sottobanco operata da chi ha visto deluse le proprie aspettative, dal cambio continuo di casacca (che dovrebbe identificare una ideologia) e dal pericolosissimo populismo e qualunquismo di alcuni movimenti sorti solo per ricattare o mettersi contro, senza una idea o un programma preciso o, quando finalmente arrivano al POTERE per occupare, con lo stesso criterio e minor competenza dei loro predecessori, le vatie e numerose poltrone. Non è un bel panorama. Nella nostra Nazione si vota per il governo con un certo sistema elettorale, si vota per il consiglio regionale e per i consigli comunali e per l’Europa con sistemi elettorali diversi e nessuno soddisfacente in quanto anch’essi frutto di compromessi o di esigenze particolari. Anche la scelta del Sindaco, nelle elezioni comunali, è da guardare con molta attenzione. Intanto si deve essere fortunati se tra i vari candidati vi è una persona onesta, per bene e competente.  Bisogna considerare però che c’è il pericolo sia di non trovare, fra i candidati, la persona onesta e competente e sia che, trovatala, non riceva i voti sufficienti per essere eletto alla prima votazione ed allora…..va al ballottaggio con il secondo e anche in questo caso si assiste allo spettacolo pietoso del…. fatidico mercato, che ben conosciamo. Quanto detto per l’elezione dei Sindaci vale anche per i Presidenti di Regione, anche se con qualche piccola variante. A questo punto non so concludere o meglio saprei concludere ma…..non mi va di fare sempre il Don Chisciotte. Mi limito quindi a collaborare come e quando posso con quelle persone che conosco personalmente e che so che, essendo onesti, competenti e per bene non agirebbero mai e poi mai nel loro interesse o nell’interesse del loro gruppo ma solo ed esclusivamente nell’interesse dei “cittadini” che hanno l’onore e l’onere di governare o amministrare.

One thought on “Breve opinione…politica

  1. solo il giorno che si pretenda una patente per votare , atta a certificare le capacità di esprimer e il voto , in un contesto ove per essere eletti occorra prima aver un attestato che certifichi le capacità di rappresentare e governare, solo in questo caso si può auspicare ad un avvicinamento ad un sistema democratico e concreto,ove falsi ed ipocriti sistemi detti democratici , consentano in realtà il continuo governare da parte delle solite forze , che cambiando colori e non mancando di infiltrarsi ovunque , continuano a dettare le loro priorità che niente hanno a che vedere con i vantaggi di chi poi dovrebbe essere rappresentato.gf

    "Mi piace"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...